Pianta di LUPPOLO ‘Comet’

7,60

ALPHA ACID: 11.5-15%

BETA ACID: 3-4%

OLIO TOTALE:  1-2.5 mL/100g

 

Esaurito

Esaurito

Vuoi ricevere un avviso quando sarà ancora disponibile?


COD: comet Categorie: , Tag: , ,
 

Descrizione

Pianta perenne, con rizoma ramificato dal quale si estendono esili fusti rampicanti che possono raggiungere i 9 metri di altezza, può vivere dai 10 ai 20 anni.
Le foglie sono cuoriformi, picciolate, opposte, munite di 3-5 lobi seghettati. La parte superiore si presenta ruvida al tatto per la presenza di numerosi peli, la parte inferiore è invece resinosa.

La parte utilizzata della pianta del lullopo sono i coni che vengono utilizzati principalemnte per:

  • Fornire, nella quasi totalità dei casi, una base amaricante a bilanciamento della dolcezza apportata dal materiale fermentiscibile .
  • Aumentare la stabilità microbiologica.
  • Concorrere nella stabilizzazione della schiuma.
  • Influenzare, a seconda degli stili in maniera minore o maggiore, il gusto e l’aroma.
  • Alpha Acid: 8 – 10.5%
  • Beta Acid: 4 – 5%
  • Co-humulone: 34 – 37%
  • Total Oil: 1.2 – 2 mL/100g
  • B-Pinene: 0.8 – 1.1% dell’olio toale
  • Myrcene: 40 – 55% dell’olio totale
  • Linalolo: 0.5 – 0.8% dell’olio totale
  • Caryophyllene: 10 – 15% dell’olio totale
  • Farnesene: < 1.0% dell’olio totale
  • Humulene: 1 – 2% dell’olio totale
  • Geraniolo: 0.2 – 0.9% dell’olio totale

I descrittori specifici dell’aroma includono sottili “selvaggi americani”, erbacei e pompelmo.

Il luppolo predilige ambienti freschi e terreni fertili e ben lavorati. Cresce spontaneamente sulle rive dei corsi d’acqua, lungo le siepi, ai margini dei boschi, dalla pianura fino ad un’altitudine di 1.200 metri se il clima non è troppo ventoso ed umido. La sua presenza in natura è molto comune nell’Italia settentrionale; il luppolo selvatico è peraltro presente in tutte le regioni, isole comprese, benché diventi progressivamente più raro verso sud.

E’ coltivato a scopi commerciali in entrambi gli emisferi, indicativamente tra il 30° e il 52° di latitudine, ed essendo molto resistente ai climi freddi può resistere fino a -30° centigradi.

U.S.A.

Selezionata nel 1961 e rilasciato nel 1974 dall’USA, Comet è stato originariamente utilizzato per il suo contenuto di acido alfa elevato e l’adattabilità alle condizioni di crescita nella valle di Yakima. La produzione commerciale cessò agli inizi degli anni ’80 a favore di più recenti luppoli super-alfa, ma Comet ha fatto un recente ritorno, trovando favorevole con alcuni produttori di birra in applicazioni dual purpose per il suo sottile e unico aroma “selvaggio americano”.

RICHIESTA INFORMAZIONI

Informazioni aggiuntive

Peso0.5 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Pianta di LUPPOLO ‘Comet’”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.